Vigilanza bancaria e finanziaria – Obblighi di segnalazione – Istruzioni per i soggetti vigilati


Pubblicato, da Banca d’Italia, il 12° aggiornamento della Circolare 286 del 17 dicembre 2013, “Istruzioni per la compilazione delle segnalazioni prudenziali per i soggetti vigilati”, che allinea gli schemi segnaletici degli intermediari finanziari di cui all’art. 106 del TUB a quelli delle banche, arricchendo il quadro informativo a disposizione della Vigilanza.

In particolare, il documento modifica la Circolare contente istruzioni per la compilazione delle segnalazioni prudenziali su base individuale e consolidata di banche, gruppi bancari, società di intermediazione mobiliare (“SIM”) e gruppi di SIM, Bancoposta, intermediari finanziari e gruppi di intermediari finanziari, IP e IMEL e gestori. Le responsabilità per la correttezza del calcolo patrimoniale e delle relative segnalazioni alla Banca d’Italia nonché per l’adeguatezza delle procedure di produzione e di controllo di tali segnalazioni fanno capo agli organi aziendali ciascuno per quanto di propria competenza. Al fine di assicurare la necessaria coerenza dei dati segnalati con le risultanze della contabilità aziendale, particolare cura va posta nella predisposizione e nell’utilizzo di appositi strumenti di controllo interno, che prevedano anche forme di visualizzazione delle informazioni per i responsabili aziendali. Nello specifico, il presente aggiornamento stabilisce che agli intermediari finanziari sono richieste le informazioni previste nel Regolamento UE n. 680/2014 relative:
i) alle esposizioni verso le amministrazioni pubbliche ripartite per paese della controparte, e
ii) alla rilevazione per area geografica della controparte di tutte le esposizioni ponderate per il rischio.
In attuazione del processo di revisione del framework segnaletico nazionale, inoltre, con il presente aggiornamento è abrogata la Parte I “Segnalazioni armonizzate”, relativa agli schemi di segnalazione dei requisiti prudenziali su base individuale e consolidata per le banche e le SIM.

 

12° Aggiornamento Circolare n 286 del 17 dicembre 2013 “Istruzioni per la compilazione delle segnalazioni prudenziali per i soggetti vigilati”