Servizi di investimento – Fondo Indennizzo Risparmiatori (FIR) – Modalità di accesso


Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 135 dell’11 giugno 2019 il Decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze del 10 maggio 2019 recante modalità di accesso alle prestazioni del Fondo indennizzo risparmiatori (FIR).

In particolare, il Decreto in questione disciplina le modalità di presentazione dell’istanza di indennizzo e di accesso alle prestazioni del Fondo indennizzo risparmiatori (FIR) in applicazione delle disposizioni di cui all’art. 1, commi da 493 a 507, della legge 30 dicembre 2018, n. 145, che hanno previsto l’erogazione degli indennizzi a favore dei risparmiatori che hanno subito un pregiudizio ingiusto da parte di banche e loro controllate aventi sede legale in Italia, poste in liquidazione coatta amministrativa dopo il 16 novembre 2015 e prima del 1° gennaio 2018, in ragione delle violazioni massive degli obblighi di informazione, diligenza, correttezza, buona fede oggettiva e trasparenza, ai sensi del testo unico delle disposizioni in materia di intermediazione finanziaria, di cui al decreto legislativo 24 febbraio 1998, n. 58.

 

Decreto legislativo 10 maggio 2019