Mercati finanziari – Garanzie margini di variazione

Comunicazione Banca d’Italia 5 aprile 2017

La presente comunicazione ha quale finalità l’individuazione delle modalità di adeguamento agli obblighi introdotti dall’EMIR per le controparti finanziarie e non, e le garanzie che devono essere scambiate a fronte delle esposizioni in derivati OTC non soggette a compensazione centralizzata.

Banca d’Italia con la comunicazione in data 5 aprile 2017, ha fornito dei chiarimenti circa gli obblighi introdotti dal EMIR in materia di margini di variazione.
In particolar modo risulta richiesta l’adozione di tecniche di attenuazione del rischio al fine di mitigare l’esposizione al rischio di credito, operativo e di controparte. Tra queste è individuato lo scambio di garanzie a copertura del margine di variazione e iniziale.
L’adeguamento alla nuova disciplina dovrà avvenire entro il 30 settembre 2017.

Le funzioni di controllo interno entro il 31 ottobre del corrente anno dovranno invece valutare la conformità ai nuovi obblighi, dando comunicazione dei risultati alla Banca d’Italia stessa.